Nicola De Luca

Nicola De Luca intraprende negli anni '60 gli studi artistici presso il Liceo Artistico di Reggio Calabria. Nel 72 si trasferisce a Napoli e si iscrive alla Facoltà di Architettura. Nel 1980, dopo aver conseguito la laurea, torna definitivamente nella sua cittadina natale. Da allora esercita la professione di Architetto, affiancata ad un'intensa produzione grafica e pittorica di carattere figurativo. I suoi lavori sono stati esposti in diverse mostre personali, rassegne, biennali e collettive, tra cui: Palazzo Renzo Piano Novara; Antichi Chiostri Torino; Sala Mostre Palazzo Municipale Rieti; Museo del Presente Cosenza; Museo della Permanente Milano; Biblioteca P.Levi Torino; Galleria Civica Enna; Sale del Bramante P. del Popolo Roma; Pontificio Seminario Regionale di Catanzaro; Museo Madre Isabella de Rosis Rossano; Palazzo Chimirri Serra San Bruno; Castello Aragonese Castrovillari; Vaccheria Foti Rossano; Parco Archeologico di Scolacium Catanzaro; Palazzo Nicotera Lamezia Terme, Palazzo Fazzari Catanzaro. Nel 2011 ha partecipato 54a Biennale di Venezia, Padiglione Italia per la Calabria. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui: Premio 'Utta' di Novara 2012"; - Premio "Afrodite"2012 (finalista,);
Premio "Arte Mondadori 2009" (diploma d'onore della critica); Premio per la pittura "Città di Catanzaro 2007"; Premio per la pittura "Città Lamezia Terme 2009