Lorenzo Fantastichini

Nato a Roma nel 1996 ha iniziato a dipingere nell'estate del 2015, dipinge per lo più figure aliene o uomini senza volto che racchiudono molteplici identità, diversità nell'uguaglianza, le emozioni dell'individuo e il mistero dell'essere umano.